10 e 11 Dicembre 2020 e 12 Gennaio 2021

32º Forum di
Medicina Vegetale

Puglia, Italia

  • siliderwide1.jpg
  • siliderwide2.jpg
  • siliderwide3.jpg
  • siliderwide4.jpg
  • siliderwide5.jpg
  • siliderwide6.jpg
  • silidermobilenew1.jpg
  • silidermobilenew2.jpg
  • silidermobilenew3.jpg
  • silidermobilenew4.jpg
  • silidermobilenew5.jpg
  • silidermobilenew6.jpg

Partecipa ai Webinar

Compila il form per partecipare a tutti i Webinar del 32° Forum di Medicina Vegetale

Benvenuto al
32º Forum di Medicina Vegetale

L’Associazione Regionale Pugliese dei Tecnici e Ricercatori ha svolto il suo primo Forum di Medicina Vegetale nel lontano 1988, e quest’anno 2020, sarà la 32° edizione!

Il Forum è ormai da alcuni anni un evento nazionale, molto atteso, e raccoglie l’adesione principalmente dei tecnici di campo dell’Italia Meridionale, e non solo, che trovano in questo evento un momento di confronto e di relazione tra operatori del settore fitoiatrico.

La collaborazione negli anni con alcuni partners storici come il CRFSA Basile Caramia di Locorotondo, l’Associazione Italiana Protezione delle Piante, Image Line e le Società produttrici di mezzi tecnici per la protezione delle piante, ne hanno fatto aumentare il prestigio e l’importanza.

Dalla sua prima edizione il Forum di Medicina Vegetale ha sempre avuto un format di una giornata intera, con un palinsesto composto da tre sessioni, dove nella prima si sono affrontate le grandi tematiche della protezione delle piante, nella seconda le presentazioni delle novità delle Società agro-farmaceutiche, e nella terza le emergenze fitopatologiche dell’Italia Meridionale. Possiamo affermare con orgoglio che Il Forum di Medicina Vegetale è stato in questi 32 anni un testimone attivo, attraverso i temi discussi e gli ospiti che vi hanno partecipato, di un periodo storico percorso da grandi cambiamenti come gli aspetti regolatori europei, l’obbligatorietà della difesa integrata delle colture e l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari.

Ci auguriamo di poter proseguire in questo ruolo di servizio verso i tecnici agricoli continuando nella divulgazione delle innovazioni e delle conoscenze in ambito fitoiatrico. In particolare con l’arrivo della strategia europea “Farm to fork” dovremo apprestarci ad affrontare un altro processo di rinnovamento, sempre più complesso e sfidante, che dovrà coniugare la maggiore sostenibilità ambientale, voluta dalla UE e dai consumatori, con la difesa delle produzioni.

Vittorio Filì
Presidente

 
benvenuto pic
 
 
Non dimenticare di iscriverti o di rinnovare la quota associativa 2021
ad ARPTRA di euro 30,00.
Iban: IT56M0538504000000005315840
INFO: arptra.puglia@gmail.com cell. 3357598219

Visita gli InfoPoint dei nostri Partner

Clicca qui e accedi all’area dedicata alle pubbliche relazioni con i nostri partner commerciali.

Relatori

Maria Grazia Mammuccini
Presidente FEDERBIO
Amministratore Unico della Società Nuova Agricoltura, dal 2015 fa parte dell’Ufficio di Presidenza di FederBio. È Portavoce della Coalizione Italiana StopGlifosato e coordinatrice della Campagna “Cambia la Terra-No ai pesticidi Si al biologico”.
Alberto Ancora
Presidente AGROFARMA - Federchimica
Più di 25 anni di esperienza nel settore agrochimico. Ha ricoperto diversi ruoli sia a livello nazionale che internazionale, Alberto Ancora è attualmente responsabile di BASF Agricultural Solutions Business e Presidente di Agrofarma, l'Associazione Nazionale del
Vittoria Brambilla
Genetista - Università di Milano
Laureata in Scienze Biologiche, ha conseguito il dottorato di ricerca in Biologia Vegetale tra l’Università degli Studi di Milano e l’Università di Dusseldorf. Crede nell’importanza della ricerca scientifica nel progresso tecnologico in agricoltura.
Paolo Bàrberi
Agroecologo - Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa
Paolo Bàrberi è professore associato di Agronomia e Coltivazioni Erbacee e coordinatore del Gruppo di Ricerca in Agroecologia presso l'Istituto di Scienze della Vita. Bàrberi è fondatore e presidente di Agroecology Europe, associazione per la prom
Gabriele Canali
Economista agrario - Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza
Professore di economia e politica agro-alimentare presso l'Università Cattolica del S. Cuore, ha avuto numerose esperienze sia nel campo della ricerca, nazionale ed internazionale, che nel supporto ad attività economiche e isti
Angelo Moretto
DCVT - Università di Padova
Medico chirurgo, Specialista in Medicina del Lavoro con Dottorato di Ricerca in Medicina del Lavoro nel 1987 presso l’ Università di Bari. Dal 2018 è professore ordinario di Medicina del Lavoro presso il Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche ‘L.Sacco’ all
Donatello Sandroni
Agronomo - Giornalista
Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Milano, ha conseguito un Dottorato di ricerca in Ecotossicologia. Ha svolto differenti funzioni aziendali di alcune società operanti nel mondo dell'agricoltura. Oggi giornalista, opera come libero professionista nel settore della

Programmazione Completa

I nostri Partner

Partner Istituzionali

01 udt
01 udt
01 udt
01 udt
01 udt
01 udt
01 udt
01 udt
01 udt
01 udt
01 udt
01 udt
01 udt

 

Media Partner

01 udt
01 udt
01 udt
01 udt
01 udt
01 udt

 

Partner Aziendali

relatori 1 pic

Giuseppe Laccone

 
Giuseppe "Peppino" Laccone, agronomo fitopatologo, socio fondatore dell'Associazione Regionale Pugliese dei Tecnici e Ricercatori in Agricoltura, già direttore dell'Osservatorio Malattie delle Piante per la Puglia e la Basilicata. È stato un grande divulgatore scientifico e ha curato rubriche per Linea Verde su Rai Uno e Telenorba. Era un uomo che amava profondamente la terra. Giuseppe Laccone è stata una figura importante nel campo della fitopatologia italiana e dell’evoluzione della “difesa guidata e integrata delle colture". Così lo ricorda il presidente dell'Ordine degli Agronomi, Giacomo Carreras. "Ha ricevuto infinite attestazioni di riconoscimento e di stima per la sua partecipazione attiva a tantissimi incontri tecnici, dove grazie al suo carisma e alla sua innata, vivace competenza ha sempre focalizzato l’attenzione dei partecipanti. Una carriera professionale longeva e davvero tanto ricca di soddisfazioni e successi. Di lui ricorderemo gli occhi luminosi e vivaci (sinonimo di curiosità ed intelligenza), la sua serafica e gioviale presenza e l'enorme bagaglio tecnico-culturale ed esperienza sempre a disposizione di tutti.